domenica 11 febbraio 2018

Programma Giornata Tecnica di Saronno 11 marzo

Programma Giornata Tecnica di Saronno

Nuovi approcci alla progettazione del giardino: naturale, terapeutico, arido e il Bioenergetic Landascapes®

Domenica 11 marzo 2018, h 8.45 - 17.30

Relatori:

Simone Fenio, Cofondatore dei Giardinieri BioEtici, responsabile tecnico, titolare della PensoVerde
Ezio Orcese Lenzi, titolare di Giardini Italiani
Francesco Badalini, perito agrario e giardiniere bioetico

PROGRAMMA DEL MATTINO

Simone Fenio, l'approccio bioetico alla progettazione:
1.Prinicipi Bioetici - cos’è un giardino bioetico e su cosa si basa
2.Aspetti costruttivi - come preparare un giardino bioetico
3.Scelte progettuali e sostenibilità

Francesco Badalini, il giardino naturale
1. Riportare il giardino in relazione col paesaggio originario
2.Accenni agronomici - come preparare un giardino naturale
3.Specie vegetali adatte e presenza di animali

h 13-14 PRANZO CONVIVIALE (menù in definizione) presso un ristorante a 1 km, costo 20 euro. segnalare se siete vegetariani o avete particolare allergie nella mail di iscrizione

PROGRAMMA DEL POMERIGGIO

H 14 -15 Relazione di Ezio Orcese sulle nuove tecnologie del verde pensile e le opportunità lavorative in questo settore

Simone Fenio, il Dry Garden
1.Aspetti costruttivi - come, dove e perché scegliere un giardino arido
2.Accenni agronomici - come preparare un dry garden
3.Specie vegetali adatte - relazioni tra clima, terreno e scelte vegetali

Simone Fenio, dal giardino terapeutico al BioEnergetic Landscapes di Marco Nieri:
1. effetti benefici e disturbanti dell' elettromagnetismo
2. la progettazione col Bioenergetic Landscapes di Marco Nieri

CERTIFICATI, COSTI E TERMINI DI ISCRIZIONE

Al termine distribuzione del corso di certificati riconosciuti e foto ricordo.Il certificato reca il numero di ore, i relatori e la traccia della giornata tecnica e serve per il riconoscimento dei crediti formativi dall'ordine di appartenenenza) Iscrizioni entro il 5 marzo 2018 scrivendo a francescobadalini@gmail.com o chiamando Francesco Badalini al 340 4915732 . Per mantenere una struttura seminariale e permettere scambi alla pari tra i partecipanti il numero massimo di iscritti è di 22 persone.

Le tariffe sono: Professionisti 50,00 euro + pranzo Giardinieri BioEtici 25,00 + pranzo Studenti e hobbisti di associazioni convenzionate 20,00 euro + pranzo (max 6 posti)

Sconti per ordini convenzionati ( Periti agrari, Agrotecnici, Architetti e Paesaggisti, Partner Giardinieri BioEtici).

L'iscrizione dei professionisti viene fatta inviando i propri dati via e-mail a francescobadalini@gmail.com e conferma facendo bonifico dell'importo concordato sul conto bancario dell'associazione Amico Giardiniere che gestisce l'organizzazione dell'evento all'iban IT79U0708420900049010020783, BCC della Marca, sede di Sottomarina Chioggia (VE), causale "corso a Saronno".

Il pranzo si paga direttamente al ristorante. Per mantenere una struttura seminariale e permettere scambi alla pari tra i partecipanti il numero massimo di iscritti è di 22 persone.

Ritrovo Show Room dei Giardini Italiani via Mantegazza 30 ang. via Stra Madonna - Saronno (accanto ai VV.FF.)

Conferenze sulla sicurezza nei cantieri e sulla corretta potatura degli alberi al Vivaio Aggio

Una partecipata riflessione sulla sicurezza nei cantieri a cura dei Giardinieri BioEtici, sabato scorso al Vivaio Aggio di Santa Cristina (TV). Grazie a tutti i partner che hanno partecipato e ai professionisti intervenuti: da Vittorio Veneto, Chioggia, Piazzola sul Brenta, Roncade e da Treviso e dintorni molto motivati a curiosi di ulteriori appuntamenti.
Citando Alex Shigo vi invito anch'io a seguire alcuni consigli per la nostra sicurezza quando lavoriamo a potare o abbattere alberi:

  • Progetta il tuo lavoro, non limitarti a “farlo”
  • Esegui solo quello per cui hai la formazione necessaria
  • Indossa sempre indumenti di sicurezza
  • In ogni momento devi sapere dove si trovano i tuoi compagni
  • Non lavorare quando sei ammalato o molto stanco
  • Lavora vicino a linee elettriche solo se sei stato formato a farlo
  • Controlla tutti gli attrezzi e l'equipaggiamento prima di iniziare a lavorare sugli alberi
  • Pianifica i tagli da eseguire e non forzare il taglio con la sega
  • Non trasgredire le leggi
    Se vuoi le slide e riferimenti legislativi scrivi a Francisco Merli Panteghini a info@amicogiardiniere.it
  • giovedì 1 febbraio 2018

    Ai Vivai Aggio le novità 2018 e conferenze Giardinieri BioEtici: sabato 10 febbraio

    I Aggio Vivai Piante, Cormik, Echo Italia, lame ARS, WEIBANG e i Giardinieri BioEtici sono lieti di invitarvi sabato 10 febbraio ad una mattinata gratuita di aggiornamento con esposizione e prova delle ultime novità in catalogo, conferenze sulla sicurezza nei cantieri di potatura. Si parte alle 9.30 e si conclude con un brindisi a mezzogiorno.
    Saranno presenti rivenditori e tecnici della Echo Italia con le nuove macchine elettriche dell'intera gamma (dal soffiatore alla motosega). Le lame Ars, segacci professionali e aste telescopiche, acciaio e forgiature di alta qualità giapponese. I rasaerba Weibang con motori Kawasaki.
    Il vivaio Aggio presenta le novità della primavera e le speciali condizioni di acquisto per i giardinieri.
    Segue aperitivio offerto da Cormik Spa. Puoi prenotare la tua partecipazione alle conferenze (gratuite) ma a numero limitato (20 posti) scrivendo a info@amicogiardiniere.it

    venerdì 26 gennaio 2018

    La lingua degli alberi (esame visivo VTA) e loro uso terapeutico, news

    I Giardinieri BioEtici, Giardinere.Bio tornano a Roma con una nuova giornata tecnica dedicata agli alberi con approfondimenti sugli effetti delle potature e in generale delle ferite inferte agli alberi, le barriere di difesa e le strategie che adottano per difendersi da infezioni. Inoltre verranno dati elementi di base del metodo VTA, ovverso il rilevamente sistematico di segnali e forme dell'albero che anticipano possibili schianti o cedimenti. Docenti saranno Maurizio Cipriani, Francisco Merli Panteghini, Vittorio Morchio, Leonardo Perronace

    Programma Dettagliato Giornata Tecnica di Roma

    Domenica 4 febbraio 2018, h 8.45 - 17.30

    Relatori:

    Maurizio Cipriani, perito agrario, arboricoltore esperto
    prof. Francisco Merli Panteghini, Giardiniere BioEtico, formatore
    agrotecnico Vittorio Morchio, informatore della Ars Italia
    Leonardo Perronace, agronomo e sviluppatore software

    PROGRAMMA DEL MATTINO Dalle 8.45 alle 9.00 registrazione partecipanti e caffè di benvenuto.

    h 9-10.00 prof. Francisco Merli Panteghini: la reazione delle essenze legnose a tagli e rotture.

    1. elementi di fisiologia vegetale
    2. la teoria CODIT di Alex Shigo
    3. possibili esiti da tagli corretti e scorretti, come evitare gli errori più comuni
    4. diversi tipi di potatura in base all'obiettivo da raggiungere: diradamento , riduzione, pulizia del secco, tempi di potatura
    5. alberi in forme obbligate come la testa di salice

    h 10-13.00 Maurizio Cipriani, elementi per iniziare l'esame visivo degli alberi (VTA):

    1. Claus Mattheck e l'osservazione mirata dell'albero
    2. Schema di analisi del VTA (Visual Tree Assessment )
    3. Valutazione della vitalità dell'albero. L'indagine visiva viene effettuata considerando l'albero nella sua interezza e prendendo in considerazione la sua morfologia, il suo aspetto fisiologico e le sue caratteristiche biomeccaniche.
    5. Identificazione di difetti più comuni.
    6. Presenza di legno umido e funghi.

    h 13-14 PRANZO CONVIVIALE h 13-14 PRANZO CONVIVIALE presso il ristorante Massima Serie Via Maria Domenica Brun Barbantini 1, 00123 Roma. Fuori dal GRA zona Cassia
    Antipasto: bruschette di terra e salumi; Primo a scelta tra : mezze maniche all'amatriciana o tonnarelli Cacio e Pepe Secondi: polletto arrosto
    Vino, acqua e caffè costo 25 euro. Segnalare se siete vegetariani o avete particolare allergie nella mail di iscrizione

    PROGRAMMA DEL POMERIGGIO

    H 14 -15.30 Relazione dell'informatore tecnico Vittorio Morchio della ditta ARS produttrice di lame per arboricoltura, segacci, cesoie, aste da potatura. Prove dell'attrezzatura.

    h 15.30 -16.00 Leonardo Perronace presenta Fagus Base e le sue app per la gestione degli alberi

    h 16.30-17.00 prof. Francisco Merli Panteghini
    Data la richiesta di molti appassionati amici del verde romano il programma della giornata tecnica ha subito delle variazioni: nel pomeriggio si parlerà del rapporto terapeutico con gli alberi, sia dal punto di vista dell'inserimento in giardini terapeutici che della visione del Bioenergetic Landscapes di Marco Nieri, autore del recente "la terapia segreta degli alberi". Per approfondimenti www.archibio.it

    h 17.00 -17.30 Consegna certificati di frequenza e foto di rito
    COSTI, ATTESTATI E TERMINI DI ISCRIZIONE

    Al termine distribuzione di attestati di frequenza semplice o certificati riconosciuti e foto ricordo. Iscrizioni aperte fino a disponibilità dei posti chiamando Francisco Panteghini al 328 7021253.

    Per mantenere una struttura seminariale e permettere scambi alla pari tra i partecipanti il numero massimo di iscritti è di 25 persone.

    Grazie al sostegno dello sponsor Lame ARS il costo di questa giornata tecnica è stato ridotto! In particolare ci sono tariffe:

    Professionisti 50,00 euro + pranzo

    hobbisti 20,00 euro + pranzo (max 5 posti)
    studenti 10,00 euro + pranzo (max 5 posti)
    Per secondo partecipante della stessa azienda sconto 20% (non cumulabile con altre agevolazioni)

    Sconti per associazioni (Associazione Ecologica Romana, Giardinando, Amico Giardiniere) e ordini convenzionati (Giardinieri BioEtici, Periti agrari, Agrotecnici, SIA Lazio, Architetti e Paesaggisti).

    Il corso è riconosciuto dal Collegio Nazionale Periti Agrari e collegio nazionale Agrotecnici e Agrotecnici Laureati per i crediti formativi ed è possibile richiedere ad altri ordini professionali il riconoscimento con procedure individualizzate dato che il certificato recherà numero di ore, programma e relatori. I periti agrari godono di particolari condizioni d'iscrizione.

    L'iscrizione viene fatta comunicando i propri dati via e-mail a info@amicogiardiniere.it o sms al 328 7021253 e conferma facendo bonifico dell'importo concordato sul conto bancario dell'associazione Amico Giardiniere che gestisce l'organizzazione dell'evento all'iban IT79U0708420900049010020783, BCC della Marca, sede di Sottomarina Chioggia (VE). Il pranzo si paga direttamente al ristorante. Per mantenere una struttura seminariale e permettere scambi alla pari tra i partecipanti il numero massimo di iscritti è contenuto. Ritrovo al ristorante Massima Serie, Via Maria Domenica Brun Barbantini 1, 00123 Roma. Fuori dal GRA zona Cassia, h 8.45 Se avete bisogno di info chiamate Luigi Pirozzi al 338 5408617

    giovedì 18 gennaio 2018

    La lingua degli alberi (esame visivo VTA) e loro uso terapeutico

    Data la richiesta di alcuni appassionati amici del verde romano il programma della giornata tecnica del 4 febbraio a Roma subirà delle variazioni: nel pomeriggio si parlerà del rapporto terapeutico con gli alberi, sia dal punto di vista dell'inserimento in giardini terapeutici che della visione del Bioenergetic Landscapes di Marco Nieri, autore del recente "la terapia segreta degli alberi". Al mattino invece si concetrerà la parte dedicata all'esame visivo di stabilità e alle reazione a potature e rotture (teoria Codit, approcci alla potatura). Tutti gli aggiornamenti sull'evento Facebook oppure contattando il prof. Francisco Merli Panteghini al 328 7021253, info@amicogiardiniere.it

    sabato 13 gennaio 2018

    Dove si trovano i Giardinieri BioEtici?

    Da oggi puoi consultare questa mappa di Google dedicata e aggiornata che indica dove si trovano i Giardinieri BioEtici certificati e presto includerà tutti i membri della rete che garantiscano la stessa etica e supportino la stessa visione.

    Le associazioni senza scopo di lucro che condividano la visione dei Giardinieri BioEtici (www.giardiniere.bio) possono aderire gratuitamente alla rete dei Partner garantendo ai loro soci accesso ai corsi di giardinaggio naturale, possibilità di richiedere conferenze gratuite, cofinanziamento di iniziative di divulgazione della cultura del verde, estensione di convenzioni in atto. Info Francisco Merli Panteghini 328 7021253

    martedì 9 gennaio 2018

    Aperte candidature per le aziende Partner Giardinieri BIoEtici 2018

    Oggi (gennaio 2018) le aziende di giardinaggio certificate Giardinieri BioEtici sono presenti in 9 regioni italiane: Veneto, Fiuli Venezia Giulia, Lombardia, Piemonte, Emilia Romagna, Marche, Toscana, Lazio e Campania). Nel 2017 siamo stati per la prima volta ospiti con un convegno al Flormart di Padova, abbiamo organizzato oltre 10 incontri formativi tra conferenze informative e giornate tecniche, abbiamo iniziato collaborazioni con diversi sponsor di livello nazionale e internazionale e abbiamo iniziato a dialogare con molti altri interlocutori interessati al verde a vario titolo. Per questo abbiamo deciso di articolare la nostra strategia di promozione e penetrazione nel tessuto locale favorendo la nascita di reti una rete di lavoro, ovvero di accordi tra le aziende certificate per migliorarsi e raggiungere nuovi clienti interessati alla visione bioetica.

    Nel 2018 nasce la certificazione “Partner Giardinieri BioEtici”, un attestato (che deve essere esposto nell'azienda che ne fa richiesta), riservato a fornitori, professionisti e altre aziende che collaborano con i Giardinieri BioEtici che ne condividano la visione. Le aziende che ne faranno richiesta potranno certificarsi fornendo referenze e pagando una quota annuale di 30 euro, ricevendo così il certificato, l'inserimento nella rete di lavoro (pagina dedicata on line) e un adesivo da esporre. Inoltre il Marchio concentrerà gli investimenti promozionali e gli eventi nelle aree dove sono attive le reti di lavoro, per supportarle in modo mirato. La quota annuale viene saldata con bonifico dell'importo concordato sul conto bancario dell'associazione di promozione sociale Amico Giardiniere che gestisce campagne di sensibilizzazione e divulgazione in accordo coi Giardinieri BioEtici all'iban IT79U0708420900049010020783, BCC della Marca, sede di Sottomarina Chioggia (VE).

    Le aziende Partner Giardiniere BioEtico® si impegnano a rispettare i seguenti principi, sotto la loro libera responsabilità, sapendo che la violazione reiterata e documentata di questi principi potrebbe causare la perdita delle qualifiche per aderire alla certificazione di qualità.
    1. dire sempre la verità ai propri clienti
    2. garantire il risultato del proprio lavoro al cliente
    3. offrire ai clienti garanzia di attecchimento delle piante di almeno 1 mese
    4. offrire ai clienti garanzia di corretto funzionamento degli impianti tecnologici realizzati di almeno 1 anno
    5. rispettare i termini di pagamento dei propri fornitori o avvisarli per tempo in caso di problemi o ritardi
    6. presa di posizione per emarginare dal mercato le aziende non etiche o scarsamente professionali
    7. esporre il marchio nella propria sede e tra i partner nel proprio sito web